Site Overlay
Marketplace

Contro l’Austerity le aziende scelgono il digitale

È allarme sull’impennata dei costi dell’energia, con la richiesta di sostegni, da parte delle aziende per evitare ulteriori stop dopo quelli obbligati dalla pandemia.

Secondo l’indagine di Confcommercio Milano – Lodi – Monza e Brianza, l’incidenza dei costi dell’energia sui fatturati delle imprese del terziario (anno 2021/22), è sempre più alta. Su 703 imprese analizzate, la crescita si attesta al +181% per il settore commercio alimentare, +161% per il settore ricettivo, +123% per il settore ristorazione, +119% e +116% per i settori commercio e servizi.

Negozi e aziende utilizzano molta energia, non solo per l’illuminazione degli spazi o per alimentare apparecchiature ed elettrodomestici ma anche per il riscaldamento e il raffrescamento. In questo modo la bolletta può raggiungere rapidamente cifre elevate e in autunno i costi rischiano di essere ancora più pesanti paventando la chiusura di migliaia di attività.

Risparmio

Quali sono le strategie da adottare per ottimizzare i consumi?

Per prima cosa tenere sotto controllo i costi e comprendere come ottimizzare e risparmiare energia.
I negozi, per esempio, ne utilizzano circa un terzo per il riscaldamento, un quarto per il raffrescamento e un quarto per l’illuminazione, perciò la prima cosa da fare è assicurarsi che le apparecchiature funzionino al meglio evitando sprechi.
Potrebbe anche essere l’occasione per realizzare interventi di riqualificazione straordinaria dei locali e degli impianti, efficientando gli immobili oltre che installando tecnologie a basso consumo energetico.

Diminuendo la temperatura all’interno del negozio di un solo grado si può ottenere un risparmio dell’8%, che può migliorare, spegnendo il riscaldamento un’ora prima della chiusura e applicando timer di accensione e spegnimento degli impianti.
Altre soluzioni che molte imprese stanno adottando è applicare orari ridotti o aperture a “singhiozzo”.

Di nuovo il digitale può contribuire enormemente a sostenere aziende e attività commerciali nel proprio lavoro di vendita attraverso e-commerce e Marketplace.

Nel 2021 ID&M srls ha realizzato la piattaforma di Local Marketplace “Le Botteghe del Polesine”, grazie al contributo della Camera di Commercio di Venezia Rovigo nell’ambito delle iniziative di riqualificazione urbana e rigenerazione dei distretti urbani, in partnership con Punto Confindustria Srl. Alla base del progetto vi è stata la strategia del conseguimento di obiettivi comuni per accrescere la competitività delle attività locali e l’engagement del cliente. Lo strumento Marketplace, attraverso la condivisione dello spazio da più aziende, è una piazza “virtuale” per incrementare il proprio business.

All’interno della piattaforma, mediante la propria vetrina, ogni esercente ha sviluppato un sistema di vendita multicanale, integrato con il negozio fisico e con i propri social network, rendendo disponibile agli utenti i propri servizi e prodotti 24 ore su 24. Gli utenti hanno potuto consultare la vetrina, cercare i prodotti ed acquistare anche da remoto, a qualsiasi orario, scegliendo fra la consegna a domicilio o il ritiro presso il punto vendita.

Dopo più di un anno di test, promozione e implementazioni, siamo felici di annunciare che la piattaforma è pronta ad incrementare gli spazi allargandoli a nuove aziende, continuando l’azione di supporto e sviluppo alle imprese del territorio.

Per informazioni potete contattarci al numero 389 9467903, inviare una mail a info@lebotteghedelpolesine.com e consultare la piattaforma www.lebotteghedelpolesine.com.

Copyright © 2015-2022 ID&M Srls | Realizzato da Studio Alpha Omega

Questo sito web utilizza i cookie.
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, marketing e social media. Continuando la navigazione su questo sito acconsenti al loro utilizzo?
Informativa sulla privacy e sui cookie