Questo periodo di emergenza sanitaria ci ha fatto fare un salto nel tempo e ci ha ricordato il motivo per cui ID&M è nata: offrire servizi a sostegno delle piccole imprese, per risollevarle dalla crisi economica del 2008.

Il nostro obiettivo è continuare a fornire supporto e consigli utili, accompagnando i nostri clienti attuali e futuri oltre questo tempo di resistenza, verso la fase di Re-Start.

Oggi più che mai è fondamentale mantenere e alimentare le relazioni: con i clienti, i collaboratori e i fornitori. Si può fare attraverso vari strumenti digitali, da Skype a Zoom, solo per citarne alcuni e tramite iniziative sui social media, come video e dirette.

Provate a pensare anche alle opportunità: comprendere le esigenze dei clienti, esplorare i loro nuovi bisogni e fare il punto su come si sono evoluti, darà un enorme vantaggio. Continuate a programmare le vostre attività e cominciate a prevedere dei fondi per investire sul digitale.

Informatevi e fate richiesta degli aiuti messi a disposizione dal Decreto “Cura Italia” che fanno al caso vostro, per aumentare la liquidità della vostra azienda, anche nei confronti degli istituti di credito che, grazie alle garanzie dello Stato, possono supportarvi nella ripresa. E, per le attività commerciali ancora sprovviste, una buona idea potrà essere l’apertura di un ulteriore canale di vendita oltre a quello fisico già esistente.

Quando si tornerà alla “normalità” e in che tempi?

È realistico pensare che ciò avverrà gradualmente, in tempi molto lunghi, dovendo seguire anche protocolli per la prevenzione della diffusione del virus.

Molte aziende in questi giorni ci hanno contattato per capire come poter attivare un canale e-commerce, una soluzione smart per negozi e clienti. Perché? Perché permette all’attività commerciale di proseguire la propria attività senza correre rischi e al cliente di ricevere i prodotti che preferisce, in sicurezza e avendo cura della propria salute.

Fortunatamente nel web si possono trovare le soluzioni più adatte per ogni necessità, sia in termini di budget che di praticità di utilizzo.

Come orientarsi e valutare quella più adeguata per la propria azienda? Come capire se scegliere il marketplace, piuttosto che una piattaforma online, oppure un CMS o una piattaforma ad hoc?

Per rispondere a questa domanda partiamo dai dati: numeri e obiettivi, budget per l’investimento e una pianificazione che contempli azioni di web e social media marketing.

La scelta di affiancare un e-commerce al vostro canale di vendita tradizionale richiederà molto lavoro e impegno: i vantaggi che potrete ottenere saranno tali da permettervi di ricostruire una nuova e più solida relazione con i vostri clienti e con tutti coloro che sceglieranno e apprezzeranno la vostra resilienza. Che, di questi tempi, è la nostra più grande opportunità per accelerare la fase di re-start.